+39 340 73 56 556 info@giulianomandotti.com

Nell’attività di digital marketing ho iniziato ad usare la web app Buffer che risulta comoda e facile da usare soprattutto perchè ti permette di organizzare e pianificare l’invio dei post nei diversi social da un unico punto centrale.

Ovviamente non è fondamentale, ma aiuta. Aiuta? Dipende dalle tue esigenze. Se ti serve soltanto che i tuoi post vengano pubblicati ad una certa ora e solo sui social, direi che per iniziare Buffer va bene, anche nella versione free che ti limita in termini di social connections (quindi sul totale di pagine e profili) che di post da mettere in coda. Non ti dò i numeri perchè potrebbero cambiare. Vai sul sito ufficiale e verifica tu stesso.

La mia sorpresa è stata quando, non avendo letto bene prima tutte le faq, ho scoperto che dopo aver lanciato un post schedulato questo è apparso su Facebook con la dicitura “Posted by Buffer“.  Quindi i miei baffi non si vedranno se posto su FB con Buffer 😉

In effetti leggendo la FAQ ufficiale, cercando la dicitura trovi la motivazione. Si tratta di una scelta strategica di Buffer che vuole rispettare rigorosamente le policy delle API di Facebook che impone la corretta visualizzazione di chi sta postando.

Altre WebApp hanno deciso di non rispettare rigorosamente le direttive di FB e ti permettono di impostare il nome dello user che stà postando dall’applicazione. Non le cito perchè devo ancora scoprirle e sperimentarle, quindi non ha senso parlarne.

La FAQ in oggetto specifica che questo “limite” non sussiste per gli altri social network. Ovviamente proverò e verificherò.

Dal punto di vista strategico e social per me è invece importante che si possa vedere il nome di chi ha scritto il post, quindi cercherò soluzioni alternative. La prima che mi viene in mente, nel caso specifico del mio sito e per alcuni miei clienti, è di testare bene i plugin di WordPress che fanno lo stesso servizio. Questo perchè tipicamente scrivo direttamente sul blog e poi condivido.

Per altri miei clienti invece, dovrò trovare e/o provare altre app perchè non fanno uso del blog come scelta strategica.

Vedremo come far ricrescere i Baffi al Buffer!

 

Pin It on Pinterest