Seleziona una pagina

Dal 2018 inizio la collaborazione con la piattaforma web Bitrix24 di una società americana. Si tratta di una piattaforma altamente modulare, composta da diversi applicativi gestionali, di marketing, di CRM, time management, e scalabile, ovvero usabile da aziende di tutte le dimensioni.

Ho scoperto tale piattaforma alcuni anni fa mentre era ancora in beta, ho continuato a seguirla perchè prometteva di essere un buon prodotto, prima di tutto per me.

Nel frattempo per la parte CRM ho usato SuiteCRM che dal mio punto di vista è eccezionale. Aveva ed ha ancora 2 limiti di cui uno non suo diretto ma purtroppo presente: si occupa solo di CRM e molti provider non consentono l’installazione di alcuni moduli specifici tra cui le localizzazioni diverse da quelle standard. Tradotto: niente italiano.

Il fatto di occuparsi solo di CRM significa dover usare altri software per gestire tutti i flussi di lavoro (progetti, tracciabilità, etc), per cui ha cominciato a starmi stretto. Il problema della lingua non è tanto per me ma per alcuni clienti a cui l’ho mostrato che erano entusiasti del prodotto ma ritenevano un ostacolo la lingua per i loro dipendenti. E’ anche vero che è installabile in locale sui propri server, ma ormai si va verso provider esterni quindi questa strada non è stata accettata.

Bitrix24 consente facilmente la localizzazione nella sua versione cloud, è comunque possibile installarlo sui propri server, e copre tantissime aree del flusso di lavoro tipico di un’azienda. Devo dire che il prezzo non è propriamente aggressivo, anche con la scontistica che posso ottenere io come partner, per cui pur essendo utilizzabile da tutti i tipi di aziende, compresi liberi professionisti, alla fine può risultare una barriera all’ingresso per le PMI. Stiamo lavorando per trovare soluzioni accessibili al mercato italiano delle PMI.

Una nota particolare: grazie alla collaborazione dei molti partner europei la piattaforma sarà in grado, non sappiamo ancora quando, di gestire la compliance al GDPR, il regolamento europeo sulla privacy.

 

Pin It on Pinterest